Appuntamento l’8, il 9 e il 10 febbraio a Rivolta d’Adda

FIERA REGIONALE DI SANT’APOLLONIA, L’ISTITUTO SPALLANZANI PRESENTA I CORSI GRATUITI DEDICATI AGLI OPERATORI  DEL SETTORE AGRICOLO

7 Febbraio 2020, Rivolta d’Adda (CR) – “Siamo molto felici quest’anno di partecipare come Istituto Lazzaro Spallanzani alla Fiera Regionale di Santa Apollonia, fiera storica del Comune di Rivolta d’Adda. Dopo il successo delle scorse edizioni, abbiamo infatti deciso di rinnovare la nostra presenza per comunicare con il territorio e rafforzarne il legame. Per noi sarà l’occasione di far conoscere tutte le attività che l’Istituto mette in campo per l’agricoltura, la zootecnia e il settore canino, i nuovi progetti attivati, in particolare nel settore dell’acquacoltura, ma soprattutto per presentare i nuovi corsi gratuiti dedicati agli operatori del settore, occasione di incontro con rinomati docenti universitari, medici veterinari e specialisti, che andremo ad erogare nei prossimi mesi“.

Così il Presidente dello Spallanzani Ettore Prandini commenta la partecipazione dell’Istituto alla Fiera Regionale di Sant’Apollonia, che si terrà dall’8 al 10 febbraio a Rivolta d’Adda.  Una manifestazione giunta alla sua 192° edizione, considerata un’istituzione, che richiama professionisti del settore agricolo e zootecnico, ma anche appassionati e curiosi, accogliendo mostre ed eventi anche ludici, oltre che formativi.

Spallanzani sarà presente con uno stand nella tensostruttura dell’area fiere, in via Masaccio, dove i professionisti della ricerca e della sperimentazione saranno a disposizione per fornire informazioni, spiegazioni o curiosità sulle attività e i servizi per le aziende erogati dall’Istituto, in particolare su genetica molecolare, acquacoltura, seminologia, criobiologia e controllo ufficiale del seme. Verranno inoltre presentati i corsi gratuiti di formazione con attestato di partecipazione (rilasciato dall’Istituto Spallanzani, ente accreditato da Regione Lombardia) che inizieranno nei prossimi mesi,  dedicati agli addetti del settore agricolo. Gli argomenti che verranno trattati sono: la tutela della biodiversità negli allevamenti caprini autoctoni, il benessere animale nelle specie suine, le biotecnologie effluenti, sicurezza e aviaria. I corsi sono finanziati dall’Operazione 1.1.01 “Formazione e acquisizione di competenze”, Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, Regione Lombardia.

“Per l’Istituto – spiega il Direttore Marina Montedoro – è motivo di orgoglio poter presenziare alla fiera di Sant’Apollonia, appuntamento significativo ed importante per il nostro territorio. La ricerca e l’innovazione sono fondamentali per lo sviluppo della nostra società e, proprio per questo, vogliamo far conoscere ai visitatori tutto quello che la nostra struttura d’eccellenza offre a livello nazionale”.

Il Benessere nell’allevamento della Specie Suina

Applicazione del D.lgs. 09-04-2008, n. 81 “Testo Unico Sulla Salute e Sicurezza Sul Lavoro” con particolare riferimento ai rischi legati all’influenza aviare.

Tutela della Biodiversità, valorizzazione dell’allevamento di razze caprine autoctone.

Biotecnologia microalgale integrata alla gestione degli effluenti zootecnici per la riduzione delle emissioni ammoniacali